HostingVirtuale

2008 CITTADINI CONSAPEVOLI ? Un percorso di riflessione

:

CITTADINI CONSAPEVOLI ?  Un percorso di riflessione

 

Al Convegno Ecclesiale di Verona svoltosi nell’ottobre 2006, la Cittadinanza rientrava – assieme al Lavoro, alla Festa, alla Tradizione e alla Fragilità – tra i cinque ambiti di attenzione sui quali la Chiesa italiana ci chiama a riflettere e ad impegnarci per gli anni a venire. In continuità, dunque, con le indicazioni di Verona abbiamo ritenuto fosse opportuno affrontare, per prima, tale tematica, lasciando aperta la possibilità di affrontare nei prossimi anni anche gli altri quattro ambiti. Aprirà, dunque, il percorso della Scuola di Formazione Sociale un incontro nel quale saranno illustrate le linee fondamentali dei lavori svolti al Convegno di Verona.

Riteniamo davvero importante proporre alle comunità parrocchiali una riflessione sulla questione della cittadinanza, poiché anche sul senso e sul valore che ad essa attribuiamo, su quanto ciascuno di noi si sente responsabile e corresponsabile del bene comune del mondo in cui vive, ci giochiamo come cristiani, chiamati ad essere “missionari” di Cristo, sale e luce del mondo.

Il percorso si dividerà in due parti; nella prima cercheremo di rispondere a questi interrogativi: se essere cittadini significa appartenere, sentirsi appartenenti ad una comunità, ad un popolo, ad una nazione, cosa significa, appartenenza? Come si matura a livello personale la consapevolezza di far parte di un gruppo più vasto che esce dall’io individuale, abbracciando via via la famiglia, quindi il gruppo, una comunità, uno Stato, l’Europa, il mondo? E ancora: Cosa significa cittadinanza? quali tratti identificano il cittadino e lo rendono veramente degno di tale nome?

Nella seconda parte del nostro itinerario la domanda sarà: quali sono i luoghi dove ci formiamo come cittadini? Parleremo di famiglia, scuola, città.

Anche quest’anno ad ogni incontro con il relatore seguirà, il lunedì successivo, un incontro di approfondimento aperto a quanti desiderino proseguire la riflessione sull’argomento nello scambio e confronto delle idee.


La premessa generale

Il Convegno Ecclesiale di Verona 2006   –   lunedì 15 ottobre 2007 (?)  

relatore: don Gerardo Giacometti, direttore dell’Ufficio Catechistico della Diocesi di Treviso e capo della delegazione diocesana al Convegno Ecclesiale.

Quest’anno il percorso della Scuola di Formazione Sociale sarà preceduto da un’incontro nel corso del quale sarà illustrato il lavoro svolto durante il Convegno di Verona. Ci illustrerà le linee fondamentali della riflessione svolta intorno ai cinque ambiti.

 

Le due idee fondamentali

L’appartenenza   –   lunedì 22 ottobre 2007

 relatrice:  d.ssa Maria Gabriella Sartori, psicologa psicoterapeuta e psicologa sociale)

Essere cittadini significa appartenere, sentirsi appartenenti ad una comunità, ad un popolo, ad una nazione. Ma cosa significa appartenere, appartenenza? Come si matura a livello personale la consapevolezza di far parte di un gruppo più vasto che esce dall’io individuale, abbracciando via via la famiglia, quindi il gruppo, una comunità, uno Stato, l’Europa, il mondo? E’ interessante partire da qui per poi poter avviare una riflessione ben fondata sulla cittadinanza.

 

La cittadinanza   –   giovedì 22 novembre 2007

relatore: dr. Gianni Saonara, ACLI Veneto

Titolo: CITTADINANZA: orizzonti pensati itinerari partecipati

Cosa significa cittadinanza? quali tratti identificano il cittadino e lo rendono veramente degno di tale nome? il riconoscimento dell’altro; la responsabilità, ossia il farsi carico dell’altro; la reciprocità, ossia la disponibilità alla relazione fondata sulla fiducia, al dialogo costruttivo con l’altro; la corresponsabilità, o il concorso,  nel raggiungimento del bene comune…..

 

I luoghi della formazione

La famiglia   –   lunedì 14 gennaio 2008

relatore: prof. Giuseppe Goisis, docente di Storia della Filosofia politica presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia

Il primo luogo della formazione alla cittadinanza è, senz’altro, la famiglia. Quanto pesano nella formazione del futuro cittadino l’educazione, lo stile di vita, i valori che riceviamo e respiriamo nella nostra realtà familiare? quali attenzioni riservare a quest’aspetto dell’educazione dei figli?

 

La scuola   –   lunedì 18 febbraio 2008

relatore dr. Francis Contessotto, preside Isituto Canossiano  “Madonna del Grappa” di Treviso

Titolo: Diventare cittadini tra i banchi di scuola: come?

Altro luogo privilegiato per la formazione alla cittadinanza è la scuola. Quale peso ha la scuola nella formazione alla cittadinanza? la formazione dei cittadini è sentita veramente dalle istituzioni scolastiche come una priorità? Come si diventa cittadini tra i banchi di scuola?

 

La città   –   lunedì 31 marzo 2008

relatore: dr.Bruno Pigozzo, Assessore alle politiche sociosanitarie e per la Famiglia del Comune di Salzano

Titolo: Il cittadino protagonista

Altrettanto importante per la formazione alla cittadinanza è la città. La città nella quale viviamo può aiutare a stimolare e far crescere il senso civico nei cittadini? quali messaggi positivi, quali  scelte nell’amministrazione della città, quali attenzioni verso i cittadini possono contribuire a formare cittadini sensibili?

 

Vedi le sintesi degli incontri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 Scuola di formazione Sociale di S.Agnese in Treviso | ScrollMe by AccessPress Themes