E se sfruttassimo questa situazione complessa per riflettere su alcune cose?

La ricostruzione grafica è di Mariangela Palermo, la traduzione di Miguel Martinez, il fumetto originale di Miguel Brieva

1. Prendere coscienza, rallentare, pensare, usare la nostra immaginazione.

2. Vedere quanto possa essere veloce e facile ridurre le emissioni, e come possa essere pulita l’aria nelle nostre città.

3. Porre fine al turismo predatorio.

4. Riconoscere il ruolo vitale dei nostri servizi pubblici.

5. Renderci conto che lavorare in remoto è fattibile.

6. Una grande occasione per condividere il lavoro e i doveri di cura.

7. Dimostrare il potere della comunità contro le cose su grande scala.

8. Prendere coscienza del nostro potenziale empatico e collettivo di preservare la vita.

9. Vedere come potrebbe essere una società della decrescita, anche se solo per un breve momento.

 testo originale in spagnolo è stato tradotto da Miguel Martinez, che dice: “Ne farei un manifesto!”. C’è anche una traduzione in inglese di Guerrilla Translation.

Miguel Brieva è un fumettista spagnolo.

LEGGI ANCHE L’epidemia del neoliberismo (Raul Zibechi) L’antivirus è partire da sé (Lea Melandri), Bloccati dal virus. Un’opportunità? (Guido Vaudetto), Il parassita (Ascanio Celestini), Tu resti fuori (Roberto de Lena)

https://comune-info.net/